Negli ultimi tre anni Google ha investito 30 miliardi di dollari nel potenziamento della propria infrastruttura e i lavori di espansione non segnano certo una battuta d’arresto per i prossimi anni. Di recente Big G ha ufficializzato l’espansione della propria rete su cinque regioni geografiche e farà costruire tre nuovi cavi sottomarini per collegamenti intercontinentali superveloci e sicuri, capaci di gestire un volume di dati sempre più massiccio.

 

Le prime regioni ad entrare nel network di Google saranno localizzate nei Paesi Bassi e a Montreal già nel primo trimestre del 2018, a seguire verranno aggiunte Los Angeles, Finlandia e Hong Kong. I cavi sottomarini invece verranno attivati nel 2019, questi andranno a coprire distanze notevoli: Curie, un cavo privato che collega il Cile a Los Angeles; Havfrue, un cavo consortile che collega gli Stati Uniti alla Danimarca e all’Irlanda; e il sistema Hong Kong-Guam Cable (HK-G), un cavo di consorzio che interconnette i maggiori hub di comunicazione sottomarini in Asia.

Insieme, questi investimenti migliorano ulteriormente la rete di Google: la più grande del mondo, se pensiamo che da sola fornisce il 25% del traffico Internet mondiale.

 

 

Cosa significa questo per aziende e organizzazioni che hanno attivato servizi Google Cloud per potenziare il proprio business?

Questi nuovi investimenti ampliano la rete cloud esistente. La rete di Google ha oltre 100 punti di presenza e oltre 7.500 nodi edge. Questo investimento significa connettività più veloce e più affidabile per tutti i nostri utenti.

In poche parole, non sarebbe possibile fornire prodotti come Machine Learning Engine, Spanner, BigQuery e altri servizi Google Cloud Platform e G Suite alla qualità del servizio che gli utenti si aspettano senza la rete di Google. I sistemi via cavo offrono velocità, capacità e affidabilità. Google è conosciuta in tutto il mondo e, in Google Cloud, i nostri clienti sono in grado di utilizzare la stessa infrastruttura di rete che alimenta i servizi di Google.


SCOPRI LE STORIE DI SUCCESSO

di chi ha già scelto i servizi GOOGLE CLOUD

Duff&Phelps Real Estate Advisory Group

Duff&Phelps Real Estate Advisory Group

Università degli Studi di Torino

Università degli Studi di Torino

FRACARRO RADIOINDUSTRIE

FRACARRO RADIOINDUSTRIE

Saccheria F.lli Franceschetti

Saccheria F.lli Franceschetti

Sorgenia

Sorgenia

OIC Fondazione Opera Immacolata Concezione Onlus

OIC Fondazione Opera Immacolata Concezione Onlus

Università degli studi di Trento

Università degli studi di Trento

JOBTOME

JOBTOME

FISG| Federazione Italiana Sport del Ghiaccio

FISG| Federazione Italiana Sport del Ghiaccio

UniPa | Università degli Studi di Palermo

UniPa | Università degli Studi di Palermo

IVRI | Istituti di vigilanza Riuniti d’Italia

IVRI | Istituti di vigilanza Riuniti d’Italia

Salmoiraghi & Viganò

Salmoiraghi & Viganò

lastminute.com group

lastminute.com group

Celli Group

Celli Group

Centro Medico Santagostino

Centro Medico Santagostino

Sirman

Sirman

Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer | We People

Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer | We People

Nomination

Nomination

Publiacqua

Publiacqua

Aquafil

Aquafil

Touring Club Italiano

Touring Club Italiano

Banca Sella Holding

Banca Sella Holding

Centrale Attività Finanziarie S.p.A.

Centrale Attività Finanziarie S.p.A.

Fater

Fater

Hoepli

Hoepli

Neomobile

Neomobile

TWIN-SET Simona Barbieri

TWIN-SET Simona Barbieri

Università La Sapienza di Roma

Università La Sapienza di Roma

Autostrade per l’Italia

Autostrade per l’Italia

De Agostini

De Agostini