Webinar - Total eclipse of the password

La rivoluzione digitale sta avendo un forte impatto sulla configurazione dell’offerta bancaria. Le aspettative della clientela crescono rapidamente, sulla scia delle esperienze digitali vissute in altri ambiti nella vita di tutti i giorni.
La praticità di un’offerta bancaria online deve procedere però di pari passo con quella che è la sicurezza nelle operazioni di internet banking, andando a minimizzare i rischi legati a frodi o furti di identità.

Tale trend trova conferma nella ricerca recentemente effettuata da Visa* su un campione di oltre 14 mila consumatori provenienti da 7 Paesi europei tra cui l’Italia. Due terzi dei rispondenti al sondaggio si sono detti propensi ad utilizzare la biometria per effettuare pagamenti, questo perchè la maggioranza dei consumatori ritiene che tali modalità siano maggiormente sicure e veloci. Come si nota dal grafico, il riconoscimento delle impronte digitali è il processo di autenticazione biometrica più apprezzato dai consumatori italiani, proprio perchè considerato il parametro più affidabile.

Ricerca Visa “Biometrics Payments”

Ricerca Visa “Biometrics Payments”

*Ricerca Visa “Biometrics Payments” – Condotta tra il 22/04 e 6/05/2016, la ricerca è stata effettuata in 7 Paesi europei: Regno Unito, Svezia, Francia, Germania, Italia, Portogallo e Polonia. Il totale del campione è di 14.236 rispondenti, circa 2.000 per Paese (2035 il campione per l’Italia) 

Scopri come garantire un maggior livello di sicurezza ai tuoi clienti e come prepararti alla futura eclissi dell’utilizzo della password.

Registrati

per accedere ai contenuti del Webinar


Nome

Cognome

Regione

Email

Telefono

Organizzazione

Qualifica

 Ho letto e accetto l’informativa sulla privacy.

È necessario accettare l'informativa, altrimenti non potremmo rispondere alle tue domande e richieste.

 

Registrati

per scaricare il White Paper


Nome

Cognome

Regione

Email

Telefono

Organizzazione

Qualifica

 Ho letto e accetto l’informativa sulla privacy.

È necessario accettare l'informativa, altrimenti non potremmo rispondere alle tue domande e richieste.