Luigi Franceschetti

Amministratore Delegato, Saccheria F.lli Franceschetti SpA

Il vantaggio più grande di tutto l’ecosistema Google è che ci consente di creare un magazzino, anche per pochi giorni, in un negozio, in un altro magazzino, in un altro paese, semplicemente avendo una connessione internet.

Saccheria f.lli Franceschetti, Caso di successo Noovle
Saccheria f.lli Franceschetti, Caso di successo Noovle

La Sfida

La Saccheria Franceschetti è la terza potenza produttrice di sacchetti industriali in Europa con un fatturato di 20 milioni di euro. L’azienda rappresenta l’esempio concreto di come il mondo manifatturiero può innovare il proprio modo di fare business, in ottica Internet of Things e Industria 4.0 

La necessità principale della Saccheria consisteva nel trasformare il proprio magazzino in modalità Smart, intervenendo sulla gestione dei materiali, delle commesse, ma soprattutto delle persone coinvolte nei processi produttivi, aspettandosi dei risultati che andassero nella direzione di una maggiore collaborazione, efficienza e velocità.

 

La Soluzione

La Saccheria Franceschetti in pochissimo tempo ha digitalizzato la gestione del magazzino ottenendo ottima efficienza grazie ad un applicativo, denominato ELI.WMS, basato su Google App Engine che sfrutta tag RFID posizionati sui pallet di sacchetti e sui muletti.

La struttura del magazzino è mobile e modifica le sue traiettorie a seconda del carico da recuperare, andando a creare un unico corridoio per il muletto che è programmato per riconoscere esattamente il percorso da seguire. 

L’azienda ha colto tutte le potenzialità dell’ecosistema Google e ha scelto quindi di adottare anche G Suite per offrire ai dipendenti dislocati nel mondo tutta la potenza del sistema di comunicazione e collaborazione, accompagnando il cambiamento grazie al percorso di Training e Change Management ideato da Noovle.