Il periodo tecnologico che stiamo attraversando è caratterizzato dalla cosiddetta “consumerizzazione dell’IT”. La velocità con cui i cambiamenti investono i vari settori impone alle nuove società di consulenza ICT di avere conoscenze ed esperienza per identificare tempestivamente i principali trend di mercato, individuando i migliori fornitori delle relative tecnologie.

Oltre alla visione d’insieme del mercato, è fondamentale avere le competenze specifiche per l’analisi delle reali necessità delle aziende e offrire un valido supporto nella scelta e nell’adozione delle nuove soluzioni, focalizzando sulle reali esigenze e sulle metodologie di applicazione delle stesse.

In questo contesto il claim “Nexus of forces” si adatta benissimo alla proposizione di Noovle. “L’azienda o l’utente/cliente è posizionato all’interno di un quadrato i cui vertici sono rappresentati da altrettante tecnologie/tendenze: Social, Mobile, Big Data e Cloud”, commenta il Presidente di Noovle, Piergiorgio De Campo.

Nella video intervista cui Piergiorgio De Campo parla delle tecnologie e dei partner strategici per il Business, tra cui il principale è Google for Work. Oltre a Google, Noovle ha partner importanti come Brightcove, Gigya, Hootsuite, Digimind, MapR e tanti altri.

“Viviamo in un mondo che ci offre strumenti sempre connessi, che hanno un forte impatto sul nostro modo di lavorare e interagire”, conclude il Presidente di Noovle, “Internet of Things renderà ancora più evidente questa realtà e aumenterà esponenzialmente  la mole di dati, offrendo alle aziende la capacità di prevedere le tendenze di mercato, ottimizzando il Business” .