Google Cloud Platform (GCP) è stato lanciato sul mercato nel 2011, il colosso di Mountain View ha infatti messo a valore tutta l’esperienza maturata nello sviluppo della propria infrastruttura – grazie alla quale milioni di utenti in tutto il mondo posso fruire di servizi gratuiti come GMail e Youtube – per realizzare un’offerta di mercato perfettamente rispondente alle esigenze di imprese e organizzazioni.

 

GCP è una piattaforma che fornisce servizi su vasta scala, tra cui intelligenza artificiale e machine learning e rispetto ai principali competitor di mercato offre notevoli vantaggi:

  • Un prezzo competitivo grazie alle agevolazioni dedicate a chi sceglie un utilizzo prolungato,
  • una rete estremamente veloce che collega i suoi datacenter,
  • la migrazione in tempo reale di macchine virtuali,
  • una varietà di backup ridondanti per assicurare un’archiviazione sempre disponibile.

I principali servizi di GCP sono: Google App Engine, Google Compute Engine e Google Kubernetes Engine:

1) App Engine è una piattaforma platform-as-a-service (PaaS) grazie alla quale è possibile creare automaticamente più istanze per gestire il volume maggiore di un’App ad elevato utilizzo.

2) Compute Engine è una piattaforma IaaS (Infrastructure-as-a-service) che fornisce macchine virtuali altamente personalizzabili offrendo la possibilità di distribuire il codice direttamente o tramite container. Rispetto ad App Engine, questa piattaforma richiede sicuramente un maggior grado di configurazione e personalizzazione, ma garantisce anche più flessibilità e costi minori.

3) Kubernetes Engine consente di utilizzare cluster Kubernetes completamente gestiti per distribuire, gestire e orchestrare container su larga scala.

Per quali attività l’utilizzo di Google Cloud Platform garantisce un risultato ottimale?

  • SVILUPPO E DISTRIBUZIONE DELLE APPLICAZIONI
  • CALCOLO
  • SPAZIO DI ARCHIVIAZIONE E DATABASE
  • RETI
  • BIG DATA
  • INTERNET OF THINGS
  • MACHINE LEARNING
  • ANALYTIC
  • INTELLIGENZA ARTIFICIALE

 

Quali sono i servizi di Google Cloud Platform ideali per assolvere tali compiti in modo vincente?

Per scoprirlo partecipa a Google Cloud On Board il training gratuito organizzato da Google Cloud e tenuto da Lorenzo Ridi il prossimo 21 marzo.

Lorenzo Ridi, l’unico GCP Certified Instructors italiano guiderà la platea di Professionisti IT e sviluppatori nella sperimentazione teorica e pratica delle principali novità circa gli strumenti e servizi offerti da Google Cloud Platform.

Iscriviti subito!