Questa mattina si è tenuto il webinar dedicato a Liferay DXP Platform

Lo hai perso? Niente paura, ecco qui un breve recap

Secondo la Harvard Business Review gli utenti vedono la Digital Experience come una sorta di mosaico: i touch points corrispondono ad altrettante tessere, che associate, restituiscono un’immagine complessiva.  Affinché questo avvenga in maniera corretta e remunerativa è fondamentale che il brand sviluppi un Engagement Omnichannel, in grado di restituire un’immagine coerente con ogni step del Customer Journey.  Il problema che si pone a questo punto è dato dalla moltiplicazione dei canali di comunicazione e dal fatto che i software spesso non sono in grado di interagire fra loro in modo proficuo e cost-effective.

Liferay DXP Platform risponde esattamente a questo tipo di bisogno, ovvero convogliare e gestire bisogni e canali diversi in un’unica soluzione. La piattaforma è basata su un’architettura capace di integrare tecnologie e processi differenti e di fornire una Single System View , ricavando informazioni da ciascuno dei touch points che coinvolgono l’azienda.

Un Customer Journey di successo in 5 punti con Liferay DXP Platform

1) Integra tecnologie diverse in modo uniforme

Secondo una ricerca condotta da Forrester nel 2016 la sfida principale che le organizzazioni stanno affrontando a livello tecnico riguarda proprio la moltiplicazione dei canali d’accesso e l’integrazione ad oggi spesso inadeguata fra i sistemi di back-end.

2) Crea una visione unificata della Customer Experience

La creazione di blocchi informativi (silos) generati da websites, mobile apps, portali e touchscreens  spesso inducono una conoscenza parcellizzata e pertanto limitata dell’utente, dove la somma delle parti non riconduce al profilo complessivo in modo corretto.

3) Modifica l’approccio organizzativo nei confronti della Digital Strategy

I tradizionali processi di business  gestiscono di norma i dati relativi all’utenza frammentandoli per dipartimenti e competenze organizzativi, creando in questo modo contenitori separati e di fatto non comunicanti  fra loro.

4) Gestisce l’intero Customer Lifecycle

Un iper focus sui singoli momenti di discovery e di acquisto può indurre erroneamente a ignorare le opportunità di revenue complessive generate nelle diverse fasi dell’intero Customer Lifecycle.

5) Effettua la transizione dai Sistemi Legacy

Le società spesso non hanno il tempo o le risorse necessarie per sostituire completamente i Sistemi Legacy, di conseguenza hanno l’esigenza di utilizzare soluzioni software che possano integrare rapidamente le tecnologie meno recenti con quelle più innovative.

Liferay crea software che supportano la Digital Experience su web, mobile e e digital devices. Società come Adidas, Carrefour, Cisco Systems, Danone, Fujitsu, Lufthansa Flight Training, Siemens, Société Générale e le Nazioni Unite usano Liferay.

© 2016, Liferay, Inc. – All rights reserved. Excerpt from Digital Experience Platforms: Designed for Digital Transformation